cristallizzazione-cristallizzazionecristallizzazionecristallizzazioncristallizazionecristallizzaione
ASPARAGI
LAEZZA 2009

(Campania)
Esselunga

 


Immagine molto suggestiva soprattutto per la "tridimensionalitÓ", la "profonditÓ" e per la grande energia dei rami pi¨ ampi e aperti. Mancano per˛ gravemente ordine e armonia e, nel particolare, molte delle diramazioni secondarie risultano contratte e interrotte. Questi sono i segnali tipici della coltivazione forzata da massicce concimazioni con prodotti chimici artificiali su di un prodotto che avrebbe invece un grandissimo potenziale nutrizionale per il suo contenuto di aromi e di sali e di oligo-elementi. Con la coltivazione forzata le sostanze minerali vengono accumulate nella pianta in maniera disordinata, si potrebbe dire "stivate" e non inserite in un processo vitale compiuto e armonico. Quando poi vengo assunte nel nostro organismo queste stesse sostanze risultano tossiche, in misura maggiore o minore, anzichŔ nutrienti. E questo nonostante l'apparente "bellezza" esteriore del prodotto. La cristallizzazione sensibile si dimostra, ancora una volta, un test sicuro, estremamente adatto a evidenziarne la vera natura e il vero valore. 

Cristallizzazione Sensibile di estratto di 

Nome e Cognome

Email

Dai la tua votazione